Antiesplosione

Grazie alla collaborazione con Etea Sicurezza, SMI negli ultimi anni ha acquisito un notevole know how nell’ambito della sicurezza degli impianti, soprattutto per quanto riguarda quelli che si occupano della lavorazione con polveri potenzialmente esplosive. E’ soprattutto in questo senso che si è orientata (più che nel settore antincendio e fughe di gas) l’esperienza dell’azienda nell’ultimo periodo. La pericolosità di polveri potenzialmente esplosive che usiamo abitualmente nella nostra vita quotidiana fa assumere un’importanza notevole al fatto di avere un adeguato sistema di protezione dalle esplosioni.

Di seguito le foto di alcune realizzazioni portate avanti in quest’ambito.

Nella galleria video è invece possibile visualizzare alcuni filmati di esempio che illustrano lo svilupparsi di un’esplosione all’interno di un serbatoio similare a quelli presenti in tanti classici cicli industriali e il conseguente intervento di alcuni dei dispositivi messi in funzione dai nostri tecnici. É infatti fondamentale, in processi di lavorazione che utilizzino polveri potenzialmente esplosive, l’installazione di adeguati sistemi di rilevazione che permettano di rilevare sul nascere la presenza di un esplosione e di comunicarla ad un’apposita unità intelligente. Quest’ultima, dopo aver ricevuto l’input, si occuperà di trasmettere determinati comandi agli appositi sistemi di soppressione e segregazione che provvederanno a soffocare l’esplosione e, nel caso in cui si renda necessario, ad impedire che quest’ultima si propaghi ulteriormente al resto dell’impianto.


Galleria immagini

 

Galleria video